Artrosi

L'artrosi è una malattia degenerativa cronica che colpisce la cartilagine articolare. Inizia con una piccola lesione della cartilagine articolare, (condropatia) che progressivamente si aggrava, in base alla gravità la condropatia viene classificata in quattro gradi.

Le alterazioni ossee tipiche dell'artrosi, sono secondarie al danno cartilagineo, a me piace paragonare questo processo all'insorgenza della ruggine sulla parte liscia dei cardini delle porte. Progressivamente queste lesioni riducono il movimento e determinano l'insorgenza processi infiammatori che deteriorano ulteriormente l'articolazione.

Si manifesta con dolore ingravescente e con progressiva limitazione dei movimenti articolari e della funzione. Numerose sono le cause dell'artrosi: meccaniche, infiammatorie, traumatiche e microtraumatiche, dismetaboliche, anche se la maggior parte delle artrosi vengono chiamate idiopatiche in quanto non è possibile individuare una causa certa.

A volte è possibile riscontrare una familiarità. Importante è essere precoci nella diagnosi perché molto è possibile fare per prevenire l'aggravamento limitando la progressione della cartilagine articolare, sia con terapie mediche sia con interventi chirurgici.